Credi nel tuo login

[11.16.56] Gianluca Mauro: Credo sul tasto login
[11.17.38] Giovanni Rosa: infatti non l’avevo capita cdo
[11.22.09] Davide Battisti: Credo sul tasto login, creatore del cielo e della terra
[11.22.23] Gianluca Mauro: 😀
[11.22.33] Gianluca Mauro: In effetti c’è una persona che mi dice che non lo vede
[11.22.48] Gianluca Mauro: Sarà ateo
[11.23.02] il tassaccio: io non credo nel vostro tasto login
[11.23.13] Gianluca Mauro: Tu sei un adoratore del logout, lo sento
[11.24.38] Davide Battisti: non fa in tempo a morire Gesù e già vi create una nuova religione
[11.25.19] il tassaccio: per come la vedo io dovrebbero abolire qualsiasi tipo di login, ognuno accede a modo suo e poi si fa casino per le session; oltretutto molti seguaci dei vari login vi potranno dire che se non la pensate come loro finirete nel logout
[11.26.07] Davide Battisti: 😀
[11.26.16] Gianluca Mauro: Sì, però io ho visto coi miei occhi utenti loggarsi senza una user e una password
[11.26.25] Gianluca Mauro: Il login fa i miracoli!
[11.26.42] Davide Battisti: Dipende se sei predestinato
[11.26.50] Davide Battisti: e allora il login ti riconosce
[11.28.37] il tassaccio: dovremmo far validare il miracolo alla commissione apposita, poi magari si scopre che c’era una session nascosta
[11.32.48] il tassaccio: e comunque i submit scatenati dal login sono NULL e solo come i programmatori parsano i dati che li rendono buoni o cattivi
[11.33.50] Giovanni Rosa: è perchè tu vuoi vedere il buffer mezzo pieno
[11.34.20] Gianluca Mauro: 😀
[11.34.43] il tassaccio: per me il buffer è sempre pieno, una parte è un buffer di dati interpretabili; il resto è una sequenza di dati di cui si è perso il puntatore a memoria
[11.36.29] Davide Fanelli: una volta sono andato ad una festa ma il buffer non era granchè
[11.37.34] Davide Sillano: ;(
[11.38.23] Pietro Giuliani: Davide F ammetto di aver apprezzato il tentativo
[11.39.33] Gianluca Mauro: Ha rovinato tutto
[11.40.12] il tassaccio: fanelli vai a fare in /dev/null
[11.41.11] il tassaccio: anzi no mi correggo, reindirizzati a /dev/null
[11.42.46] Sonia Signorino: è stato bravissimo
[11.43.00] Sonia Signorino: io volevo scrivere che mi erano cadute le ovaie
[11.43.05] Sonia Signorino: sarei stata volgare
[11.43.13] Davide Sillano: 🙂
[11.45.07] Gianluca Mauro: Non difenderlo
[11.46.13] il tassaccio: sonia quella è la tua risposta default, quando il try sull’elaborazione del discorso ritorna un DIVDE BY ZERO, il catch ti switcha su una risposta di default appunto
[11.49.12] il tassaccio: il divide by zero avviene quando le informazioni non portano a true il flag di interesse, questo risultato avviene nel 90% dei casi; anche quando il messaggio non è inviato in broadcast